Indici di Vegetazione

L’analisi di immagini satellitari consente un sistematico ed efficiente processo di controllo nel tempo delle risorse naturali, ambientali e del territorio. Combinando dati dall’Osservazione della Terra (immagini satellitari) e Sistemi di Informazione Geografica (GIS) è possibile realizzare mappe e studi della vegetazione per differenti scopi.

Con i nuovi satelliti è possibile monitorare la vegetazione in modo più economico e accessibile e su base quasi settimanale.

Alcuni esempi: Mappe di Vigore Vegetativo (indice NDVI), Mappe di Coefficiente Colturale kc, Mappe di indici di vegetazione, Mappe delle aree irrigate, Mappe di biomassa.

ndvi_1

VANTAGGI

L’utilizzo dei dati satellitari per la redazione delle mappe di vegetazione è un metodo economico e veloce per ottenere informazioni quantitative sullo stato e la tipologia della vegetazione. Rispetto ai soli rilievi in campo il metodo permette di mappare ampie aree a costi contenuti in tempi rapidi e di ottenere informazioni spazializzate e georiferite. Inoltre il telerilevamento è l’unico metodo per ottenere delle analisi storiche, utilizzando i dati disponibili acquisiti in epoche precedenti.

COME FUNZIONA

Utilizziamo immagini satellitari acquisite da diversi satelliti (Sentinel, Landsat, Geoeye, Rapideye, DMC, ecc) processati con le più avanzate procedure che tengono conto della risposta spettrale della vegetazione nelle diverse lunghezze d’onda (dal blu all’infrarosso). Le procedure sono validate con una serie misure in pieno campo su target specifici per la loro validazione. Le misure al suolo sono complementari alle osservazioni remote, sia perché la funzionalità di quest’ultime è legata all’accuratezza della procedure di calibrazione/validazione, sia perché consentono di completare la base osservativa necessaria ad una corretta comprensione e/o modellizzazione dei processi.

A CHI E' RIVOLTO

Assessorati all’Agricoltura, Consorzi di bonifica, Istituzioni ed enti coinvolti in pianificazione e gestione territoriale, aziende agricole.

TECNOLOGIE

Client: ExtJS, jQuery, Open Layer;

Server: Apache, PostgreSQL, PostGIS, Php, GeoServer, MapServer,  C ++